Coordinatori di Dipartimento

Coordinatori di Dipartimento

a.s. 2020/2021

LETTERE/LATINO D'Agnolo Silvia - De Martini Andrea

MATEMATICA/FISICA Baldan Giuliana

LINGUE STRANIERE Donà Paola

SCIENZE NATURALI Chinello Giselda

DISEGNO E STORIA DELL'ARTE Formilan Marilena

SCIENZE UMANE/FILOSOFIA/DIRITTO Barbato Agnese

SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE Citton Giorgio

RELIGIONE Furlan Luigi

SOSTEGNO Manganelli Annarita

 

Ogni gruppo di docenti della stessa disciplina, o di discipline affini, si riunisce con convocazione del Dirigente Scolastico per coordinarsi nell'attività didattica. Questi incontri dovrebbero favorire momenti di crescita culturale ed arricchimento professionale. Durante i coordinamenti di area disciplinare il gruppo:

• decide le iniziative comuni: attività integrative, partecipazioni a gare e concorsi, visite guidate a musei;

• discute su possibili acquisti di materiali didattici: strumenti e libri;

• si confronta sull'adozione di nuovi testi o metodologie didattiche; • diffonde materiale didattico ricevuto in particolari attività di aggiornamento;

• stabilisce gli obiettivi disciplinari e in particolare gli standard minimi in termini di conoscenze e abilità;

• fissa il numero di verifiche orali e/o scritte previste per ogni periodo;

• elabora la scala di valutazione: corrispondenza fra voti e livelli di conoscenza e abilità;

• predispone griglie di valutazione comuni;

• si può suddividere in sottogruppi di docenti di classi parallele per preparare: test di ingresso, prove di simulazione all'esame di stato o altre verifiche comuni. Il docente elabora, all'inizio dell'anno scolastico, per ogni classe e per ogni disciplina il piano di lavoro, tenendo conto di quanto è emerso dal coordinamento disciplinare. In ogni piano devono essere indicati: - obiettivi formativi e didattici: obiettivi trasversali, finalità e obiettivi disciplinari; - obiettivi didattici (concordati): standard minimi in termini di conoscenze e abilità; i contenuti e loro scansione trimestrale o quadrimestrale; - metodi di insegnamento; strumenti di lavoro: libro di testo, testi di lettura, di consultazione, dispense, fotocopie ecc., sussidi audiovisivi, informatici e/o laboratori (modalità e frequenza di utilizzo); - modalità di verifica e di valutazione: strumenti per la verifica formativa, il numero minimo di verifiche scritte e/o orali previste per ogni quadrimestre (concordato) L'attività di coordinamento del gruppo di materia è svolta da un docente designato dal gruppo e nominato dal Dirigente Scolastico e viene riconosciuta col fondo di istituto. Compiti del coordinatore di gruppo:

• coordina i lavori di gruppo e la verbalizzazione delle riunioni;

• cura i rapporti tra il gruppo, la presidenza, i gruppi di progetto, le commissioni e gli organi collegiali;

• si occupa della verifica e la valutazione del lavoro di gruppo.